ARMY AIR FORCE RESTRICTED FILM ON PANTELLERIA OPERATION CORKSCREW (DOCUMENTARI D'EPOCA) ARMY AIR FORCE RESTRICTED FILM ON PANTELLERIA OPERATION CORKSCREW (DOCUMENTARI D'EPOCA)

ARMY AIR FORCE RESTRICTED FILM ON PANTELLERIA OPERATION C...

2 months
2 Views
Want to watch this again later?
Sign in to add this video to a playlist. Login
0 0
Category:
Description:
ARMY AIR FORCE RESTRICTED FILM RAID ON PANTELLERIA OPERATION CORKSCREW (DOCUMENTARI D'EPOCA)

DOCUMENTARIO DEL CANALE YOUTUBE PERISCOPE FILM

Creato nel 1943, PANTELLERIA è un film confidenziale delle forze aeree dell'esercito con il generale Jimmy Doolittle che descrive in dettaglio il raid a sostegno dell'operazione Corkscrew. Cavatappi era il nome in codice dell'invasione alleata dell'isola italiana di Pantelleria (tra Sicilia e Tunisia) l'11 giugno 1943, prima dell'invasione alleata della Sicilia durante la seconda guerra mondiale. Le installazioni radar e l'aeroporto dell'isola erano visti come una vera minaccia alla prevista invasione della Sicilia. La guarnigione italiana sull'isola era composta da 12.000 fortini ben trincerati e 21 batterie di cannoni di una varietà di calibri. Inoltre, c'era l'opportunità di valutare l'impatto del bombardamento sulle difese pesantemente fortificate. Si decise di vedere se l'isola potesse essere costretta alla sottomissione solo dai bombardamenti aerei e navali. In caso contrario, per l'11 giugno era prevista un'invasione anfibia.

A partire da fine maggio, l'isola è stata oggetto di bombardamenti in costante aumento. Ai primi di giugno gli attacchi si sono intensificati e 14.203 bombe per un totale di 4.119 tonnellate sono state sganciate su 16 batterie italiane. L'8 giugno, una task force della Royal Navy composta da cinque incrociatori, otto cacciatorpediniere e tre torpediniere ha effettuato un bombardamento del porto principale dell'isola.

L'impegno è stato osservato dal generale Dwight D. Eisenhower e dall'ammiraglio Andrew Cunningham dall'ammiraglia HMS Aurora. Dall'8 maggio all'11 giugno 5, 285 sortite di bombardamento sono state effettuate da cacciabombardieri, bombardieri medi e pesanti inclusi B-24 e B-17, sganciando un totale di 6.202 tonnellate di bombe sull'isola.

Due richieste di resa della guarnigione rimasero senza risposta e, l'11 giugno, l'assalto anfibio andò avanti. Circa un'ora prima che il mezzo da sbarco raggiungesse le spiagge, le navi di accompagnamento hanno aperto il fuoco. All'insaputa degli assalitori, il comandante del presidio di Pantelleria aveva chiesto il permesso di arrendersi a Roma la sera prima e lo aveva ricevuto quella mattina. Quando il primo dei Commandos britannici sbarcò, gli italiani si arresero.

Una valutazione ha riportato che le difese erano state ridotte al 47% di efficacia. La facilità dell'operazione ha portato a una valutazione ottimistica dell'efficacia dei bombardamenti, che non è stata sempre confermata nella pratica. I presidi italiani su altre isole vicine (Lampedusa e Linosa) caddero rapidamente. Ciò aprì la strada all'invasione della Sicilia un mese dopo.

Questo film inizia con le forze alleate che si radunano a Casablanca e l'incontro di FDR e Churchill lì. Pantelleria dista 45 miglia dall'Africa e 60 miglia da Silicio. Al punto 4:55, abbiamo l'assegnazione di obiettivi e piani di complotto da parte delle forze alleate. Al punto 06:35 abbiamo il trasporto del materiale necessario per l'assalto dell'11 giugno 1943. La Royal Navy ha assistito al bombardamento della costa dell'isola alle spalle in 6 occasioni. Nella primavera del 1943 l'attenzione si rivolse nuovamente a Pantelleria. La presa dell'isola fu in parte operativa e in parte sperimentale. C'era la necessità di prendere piede sul suolo italiano prima dell'invasione della Sicilia e successivamente della terraferma italiana e la necessità di comprendere meglio l'efficacia dei bombardamenti intensivi prima di un assalto marittimo.

Il mese di maggio è stato dedicato al rammollimento della fortezza dell'isola. Sabato 8 maggio 1943 33 bombardieri americani effettuarono il primo attacco a Pantelleria sganciando circa 43 toni di tamburi di bombe. 30 minuti dopo, un secondo attacco è stato effettuato da 13 combattenti americani rilasciando ciascuno mezza tonnellata di bombe. La mattina dell'11 giugno 1943 il fumo dell'incendio su Pantelleria era così denso che le imbarcazioni non riuscivano più a trovare i loro bersagli al 13:45 . Il fallimento o il successo delle forze giaceva nascosto sotto il fumo. Dall'8 maggio sono state sganciate 718 tonnellate di bombe statunitensi e 826 tonnellate. Entro il 10 giugno sono state sganciate 1477 tonnellate di bombe. Al 11:15, le forze alleate sbarcarono.

Pantelleria cade al 16:25. L'occupazione sull'isola rivela che i mezzi di sussistenza delle guarnigioni non furono completamente distrutte al punto 16:50. C'erano cibo, acqua e munizioni ma i bombardamenti hanno distrutto il sistema di comunicazione dell'isola che le unità isolate soffrono fame, sete e mancanza di rifornimenti al punto 17:25. Il nemico pagò con circa 95 velivoli ¾ dei quali tedeschi al 17:35. L'esercito aereo alleato ha perso 13 aerei e 5 dispersi non 1 un bombardiere pesante al 17:45. 13 vite americane furono perse, 17 dispersi in azione e 5 feriti. Gli aerei trovati nell'incredibile hangar sotterraneo non erano danneggiati. 11.121 prigionieri furono catturati in cui solo 89 erano tedeschi al 18:15. Sono state scoperte solo poche cause.

L'impatto della potenza aerea dominante dimostrata a Pantelleria, da allora ha echeggiato negli anni in ogni conflitto. La natura decisiva della schiacciante superiorità aerea, la distruzione di un'infrastruttura nemica, e le conseguenti No Fly Zones che possono essere imposte, proprio come a Pantelleria, è stata illustrata ancora una volta come un precursore essenziale nella rimozione del regime di Gheddafi in Libia.

❗️I NOSTRI SOCIAL ❗️

VK : https://vk.com/club198902797

BLOG WEBNOTE : https://la-bocca-della-verita.webnode.it/

GRUPPO TELEGRAM :
@LaBoccaDellaVeritaGruppo

CANALE TELEGRAM :
@LaBoccaDellaVeritaCanale

RUMBLE : https://rumble.com/c/c-721153

SHARKTUBE.INFO : https://sharktube.info/channel/LaBoccaDellaVerit

YOUTUBE PLAY LIST PER VIDEO INTERESSANTI DEI CANALI CHE SEGUIAMO : https://youtube.com/channel/UC5nNwlbSPqHnG49Lsg53WJQ

EMAIL :
laboccadellaveritaroma@gmail.com

Comments:

Comment