Il PM Alberto Galanti DDA Roma confessa il CORPORATIVISMO Mafioso tra PM a Carbone e avv. CERULLO Il PM Alberto Galanti DDA Roma confessa il CORPORATIVISMO Mafioso tra PM a Carbone e avv. CERULLO

Il PM Alberto Galanti DDA Roma confessa il CORPORATIVISMO...

1 year
25 Views
Want to watch this again later?
Sign in to add this video to a playlist. Login
0 0
Category:
Description:
Nel mese di giugno 2019 Francesco Carbone e l'Avv. Virginia Cerullo si recano presso la Procura di Roma a parlare con il PM di Turno della DDA Alberto Galanti dopo che erano stati alla Procura di Napoli dal PM Sergio Amato a portare le prove di falso ideologico-materiale e frode processuale avvenuto in flagranza di reato presso il Tribunale di Salerno all'udienza del Gup Ubaldo Perrotta PM Elena Guarino sostituita da altro PM il 06/06/19.
In udienza era stato finanche chiamato da noi l'agente di Polizia Russo della Questura di Salerno per denunciare in flagranza di reato i reati commessi in udienza e i verbali falsi appena redatti.
L'agente non provvedeva a sequestrare i verbali, allora lo portai con me dal Procuratore Generale di Salerno Primicerio che non intervenne neanche lui pur essendo ancora in corso l'udienza.
Dopo l'udienza andammo in QUESTURA a Salerno e parlammo con il Vicario del Questore, il Capo di Gabinetto e il Commissario Colamonica che non provvedevano neanche loro a sequestrare i verbali d'udienza falsi.
Facemmo denuncia il giorno dopo e andammo a parlare con il PM Sergio Amato a cui consegniammo la denuncia visto che aveva in mano un procedimento in corso contro i magistrati della procura di Salerno (poi abbiamo saputo che era a mod45).
Avevamo preteso che facesse sequestrare i verbali d'udienza prima che fossero ulteriormente modificati, come poi è avvenuto visto che i verbali non li ha sequestrati.
Appena siamo riusciti ad avere i verbali d'udienza e verificati con le nostre registrazioni ci siamo accorti che i verbali erano stati ulteriormente modificati e ci siamo recati, con le prove in mano valutabili in un ora, di nuovo dal PM Sergio Amato che non ha voluto procedere e poi siamo andati subito alla DNA che non ci ha ricevuto e in giornata dal PM di Turno della Direzione Distrettuale Antimafia Alberto Galanti che ad un certo punto confessa che abusare del mod45 non è un atto mafioso e che anche lui è stato denunciato da un suo imputato e della denuncia sabotata nei suoi confronti è stato informato dopo un anno e mezzo da un suo "fratello" magistrato... "noi ci aiutiamo tra di noi come si aiutano i medici e i notai".
La Procura e Tribunale di Salerno da 5 anni vessa e commette qualsiasi abuso e reato nei confronti dell'avv Virginia Cerullo per aver denunciato l'ex marito per maltrattamenti su di lei e la loro figlia anche per abusi sessuali. Abusi sessuali, maltrattamenti e dissociazione della bambina certificati anche da medici superiori della Polizia di Stato.
Tutta la Procura e Tribunale di Salerno contro l'avv. Virginia Cerullo siccome l'ex marito è compare di matrimonio del figlio dell'ex Procuratore Capo di Salerno Corrado Lembo, la madre del pedofilo maltrattatore è politicante del PD è in intima amicizia con l'ex Ministro dei Lavori Pubblici Carmelo Conte e del figlio onorevole Federico Conte, l'avvocato del Pedofilo Maltrattatore è avv. Mario Conte figlio di Angelino Conte (fratello di Carmelo Conte) arrestato per estorsione e tutta la famiglia Conte sotto processo per mafia per 17 anni, collegati al CLAN MAIALE di Eboli.
Pur avendo tutte le prove in mano dei reati consumati dal Pedofilo, dal CORPORATIVISMO Mafioso all'interno della Magistratura che lo ha protetto, nessun Magistrato Parlamentare alto organo di controllo è mai voluto intervenire per arrestare il Pedofilo, liberare la bambina per ridarla alla madre che da 5 anni senza alcun motivo non può neanche vedere la bambina o sapere come sta.
Bambina affidata al Pedofilo e maltrattatore dal tribunale di Salerno da 4 anni, e la bambina quando ha subito le prime violenze (tutte documentate e certificate) aveva solo due anni e mezzo.
Le denunce sono approdate nelle procure di Napoli, Roma, Perugia, Firenze, Ministero della Giustizia, CSM, Presidente della Repubblica senza che mai sia intervenuto nessuno se non per sabotare denunce e procedimenti penali per favorire il Pedofilo e il CORPORATIVISMO Mafioso composto da Magistrati Politica Assistenti Sociali etc...
Capite cosa significa Golpe Politico giudiziario e come il Regime opera dal 1989?
Saranno pubblicate tutte le registrazioni in merito a questa vicenda che attualmente coinvolge una rete criminale composta da circa 100 esseri immondi tra cui Magistrati, Parlamentari, Forze dell'ordine, funzionari di Stato, Organi di Controllo, Servizi Sociali, Consulenti tecnici etc..

Per conoscere l'intera vicenda cliccate su questi link
Sul Forum dell'Associazione Governo del Popolo APS https://associazionegovernodelpopoloa...
Su Facebook http://www.facebook.com/story.php?sto...

Tutti i video con le registrazioni saranno caricati anche in questo canale youtube

Francesco Carbone
Presidente dell'Associazione Governo del Popolo APS.