Copyright @Sharktube.info - Canale Assistenza Telegram - 2021 Platform, Inc - Contact Mail

Robert Malone, tra i primi a usare la tecnologia a mRna: “Non vaccinate i vostri figli, possibili danni irreparabili”

Robert Malone, tra i primi a usare la tecnologia a mRna: “Non vaccinate i vostri figli, possibili danni irreparabili”

Dayno Boy Photo
Dayno Boy
1 month
90 Views
Want to watch this again later?
Sign in to add this video to a playlist. Login
0 0
Category:
Description:

Uno dei primi ricercatori ad aver messo a punto la tecnologia a mRna lancia un appello: "Come genitore e nonno, la mia forte raccomandazione per voi è di resistere e lottare per proteggere i vostri figli"

Sono forti le parole di Robert Malone, medico e scienziato, tra i primi studiosi ad usare la tecnologia a mRna, ma – come dice lui stesso – soprattutto “padre e nonno“. Malone, dopo una carriera dedicata alla ricerca e allo sviluppo di vaccini, che negli anni ’70 è stato pioniere nell’utilizzo dell’ormai nota proteina Spike, ha deciso di diffondere via Twitter un video con relativo comunicato per invitare i genitori di tutto il mondo a non vaccinare i bambino contro il Covid, per due ordini di motivi: non ce n’è bisogno e può rappresentare un pericolo.

Sono vaccinato e in genere sono favorevole alle vaccinazioni. Ho dedicato tutta la mia carriera allo sviluppo di metodi sicuri ed efficaci per prevenire e curare malattie infettive – dice Malone –. Prima di far inoculare vostro figlio – una decisione irreversibile – volevo portare alla vostra conoscenza i fatti scientifici riguardo questo vaccino genetico, che si basa sulla tecnologia del  vaccino mRna che ho creato. Ci sono tre questioni principali che i genitori devono comprendere prima di prendere questa decisione irrevocabile: la prima è che un gene virale verrà iniettato nelle cellule dei vostri figli. Questo gene costringe il corpo di vostro figlio a produrre proteine spike tossiche. Queste proteine spesso causano danni permanenti agli organi vitali dei bambini. Questi organi includono: il loro cervello e il loro sistema nervoso, il loro cuore e i vasi sanguigni, compresi i coaguli di sangue, il loro sistema riproduttivo, e, soprattutto, questo vaccino può innescare cambiamenti fondamentali nel loro sistema immunitario”.

L’aspetto più allarmante di ciò – prosegue lo scienziato – è che una volta che questi danni si sono verificati, sono irreparabili, non si può più tornare indietro. Non puoi riparare le lesioni nel loro cervello, non puoi riparare le cicatrici del tessuto cardiaco, non puoi riparare un sistema immunitario geneticamente resettato. E questo vaccino può causare danni riproduttivi che potrebbero compromettere le future generazioni della vostra famiglia”.

La seconda cosa che dovete sapere è il fatto che questa nuova tecnologia non è stata adeguatamente testata. Abbiamo bisogno di almeno 5 anni di test e ricerche prima di poter veramente comprendere i rischi associati a questa nuova tecnologia. I danni e i rischi dei nuovi farmaci vengono spesso rivelati molti anni dopo – precisa il medico –. Vi chiedo di domandarvi, in qualità di genitori, se volte che vostro figlio faccia parte della sperimentazione più estrema della storia dell’umanità”.

Un ultimo punto: il motivo per il quale vi chiedono di vaccinare vostro figlio è una bugia. I vostri figli non rappresentano un pericolo per i loro genitori o per i loro nonni. In realtà è il contrario. La loro immunità, dopo aver contratto il Covid, è fondamentale per salvare la vostra famiglia, se non il mondo, da questa malattia. Infine, in sintesi: non c’è alcun beneficio per i vostri figli o la vostra famiglia nel vaccinare i vostri figli contro i piccoli rischi del  virus, considerati i noti rischi del vaccino per la salute, coi quali, come genitori, voi e i vostri figli potreste dover convivere per il resto delle vostre vite. L’analisi rischio/beneficio di questo vaccino non è neanche lontanamente favorevole, per i bambini. Come genitore e nonno, la mia forte raccomandazione per voi è di resistere e lottare per proteggere i vostri figli“, conclude Robert Malone.

Comments:

Comment
Up Next Autoplay