LEGITTIMITÀ OBBLIGO VACCINALE E SANZIONI: L'ANALISI DI UNA NORMATIVA CHE SCIENTIFICAMENTE NON REGGE LEGITTIMITÀ OBBLIGO VACCINALE E SANZIONI: L'ANALISI DI UNA NORMATIVA CHE SCIENTIFICAMENTE NON REGGE

LEGITTIMITÀ OBBLIGO VACCINALE E SANZIONI: L'ANALISI DI U...

1 month
65 Views
Want to watch this again later?
Sign in to add this video to a playlist. Login
0 0
Category:
Description:
▷ AIUTA L'INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

L' #obbligovaccinale è legittimo. Così ha deciso la #CorteCostituzionale , qui (https://www.cortecostituzionale.it/documenti/comunicatistampa/CC_CS_20221201194237.pdf) il comunicato stampa degli #Ermellini che, dalle prime righe, si esprime in tal senso: "La Corte ha ritenuto inammissibile, per ragioni processuali, la questione relativa alla impossibilità, per gli esercenti le professioni sanitarie che non abbiano adempiuto all’obbligo vaccinale, di svolgere l’attività lavorativa, quando non implichi contatti interpersonali".

Ricordiamo che sono stati i #tribunali di Brescia, Catania, Padova, il Tar della Lombardia e il Consiglio di giustizia amministrativa per la Regione siciliana a dubitare della legittimità. Ponendo l'attenzione verso i due #DecretoLegge : 01/04/2021 n. 44 e 24/03/2022 n. 24, che istituiscono l’obbligo di vaccinazione per gli #operatorisanitari , in caso contrario la sospensione dal lavoro e dalla retribuzione. "Ho la sensazione che il problema non sia neanche di chi sapeva già che ci sarebbe stata questa decisione ma di chi ha pensato che questa è una decisione solo sull'obbligo, e non è così. E' sulle sanzioni ed è questa la cosa più preoccupante". Così si esprime la giornalista #MaddalenaLoy , intervistata da Francesco #Borgonovo, che non scende a patti con la decisione della consulta. A Loy si aggiunge anche l'avvocato #MauroSandri : "Il concetto di politica giuridica è stato espresso in maniera latente da questa sentenza, vale a dire il principio della prevalenza della presunta tutela della salute pubblica su quella individuale". L'avvocato analizza l'azione del sacrificio individuale per il bene collettivo che sì, è funzionale solo se però vi sono delle basi solide ed equilibrate su cui basarne l'atto: "Questa normativa scientificamente non regge", specifica Sandri.

L' #intervista completa.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/